17122018

Al Prealpi Mastershow il poker Pintarally Motorsport si diverte ed agguanta pure un podio.

Nella classica di fine stagione, Prealpi Mastershow, nutrita la partecipazione di piloti Pintarally
Motosport presenti ai nastri di partenza.
Iniziamo da Walter Begher con Rudy Tessaro alle note su Peugeot 207 S2000. Grande divertimento per loro ed un 5° di classe al termine della competizione. Contento Walter al traguardo ci dice: “Fin dalla prima prova speciale ho avuto un buon feeling con la macchina e con Rudy alle note. Qualche errore di troppo ci ha penalizzato sul tempo complessivo e abbiamo sempre cercato di migliorare di prova in prova. da metà gara abbiamo valutato assieme a Ferrari altre coperture notando migliori sensazioni sulla guida. spettacolare l'atmosfera di gara e tutta la cornice. ringrazio come sempre per il supporto la scuderia Pintarally , Ferrari Motorteam e Rudy Tessaro gran navigatore per l'occasione”.Stefano Fanti coadiuvato da Zilocchi Gianluigi su Mitsubishi Lancer Evo IX, nella sua unica gara stagionale, non perde comunque lo smalto e traverso dopo traverso regala spettacolo al pubblico e sopratutto si diverte.
Un suo pensiero a caldo nel dopo gara: “Innanzitutto parto col dire che visto che è la prima e l'ultima di quest'anno purtroppo, sono partito in punta di piedi con intenzione di divertirmi e di divertire,e questo obiettivo è stato centrato a pieno. Pensavo di trovarmi alla fine un po' più avanti in classifica ma non posso pretenderlo dopo aver fatto più metri di traverso che dritto. Soddisfatto per tutto,per la macchina che fabrizio Ferrari mi ha messo a disposizione, per il nostro meccanico super Baccega, e infine, ma non per ultimo, tutto il team Pintarally composto da persone fantastiche e professionali. Soddisfatto per Silvano che ho visto veramente entusiasta. Un grande grazie a tutti gli sponsor. Nel 2019 torniamo agguerriti !”. Fanti chiude quindi il rally con un 12° posto di classe N4.
All'esordio su terra ed alla guida di una Peugeot in classe 208 R2B il giovane Fabio Farina, con alle note Silvia Pintarelli, parte deciso ma una leggera toccata proprio sulla prima speciale, lo convince ad una andatura più conservativa nelle successive. Nel fine gara Fabio, giunto tredicesimo di categoria R2B, ci confida: “Gara un po’ difficile con molti errori, fin dal sabato abbiamo avuto un po’ di problemi con l’assetto, quindi non riuscivo a prendere un buon feeling con la mia 208.
Nonostante tutto ci siamo divertiti molto ma soprattutto abbiamo portato a casa un buon bagaglio di esperienza, devo   ringraziare la mia naviga Silvia che mi ha aiutato e mi sta aiutando in allenamenti in previsione dell’anno che verrà. Poi faccio ancora complimenti a Matteo e a Federico per la splendida gara”.
La piacevole rivelazione del poker Pintarally al Prealpi è sicuramente Matteo Pintarelli affiancato da Federico Manica questa volta nel ruolo di navigatore. Matteo, pure lui per la prima volta alla guida di una 208 R2B e per di più su terra, stupisce tutti con una guida pulitissima e nel contempo decisa e spettacolare. Già dalla prima speciale fa vedere che è uno da tenere d'occhio per chi ambisca alla classifica. Le successive PS non fanno che confermare l'esordio e Matteo chiude con un ottimo terzo posto di classe su 20 iscritti, oltre ad un brillante secondo posto assoluto Under 25 e il premio di “Pilota più spettacolare”
Al settimo cielo, una volta arrivato al traguardo Matteo dice “Gara spettacolare! Siamo arrivati in campo gara con Federico con l’obiettivo di divertirci e imparare, ma alla fine siamo pure riusciti a salire sul podio. Per me è stata una felicità immensa. Ringrazio infinitamente mio papà perché non mi fai mai mancare niente in campo e riesco a correre grazie a lui. Grazie tutta la Pintarally, il team GF Racing per una splendida vettura e soprattutto Federico per avermi supportato e sopportato. Ci riproveremo anche l’anno prossimo!”

VaMo
Pintarally Motorsport.